Maggiore sicurezza sul lavoro e maggiore sostenibilità ambientale nei prodotti di nuova concezione per il settore tessile
 

Milano, 11 settembre 2018

Sala Consiglio, CCIAA Milano-MonzaBrianza-Lodi

L'Agenzia Europea per la Salute e la Sicurezza negli Ambienti di Lavoro (EU OSHA) ha voluto dedicare al rischio da sostanze pericolose la campagna 2018-2019, allo scopo di sensibilizzare le imprese e tutti i soggetti coinvolti nella filiera ad attivare efficaci e nuove misure di sicurezza.

Poiché la rete Enterprise Europe Network collabora fattivamente alla diffusione capillare del messaggio alle imprese del territorio, questo evento è stato organizzato nell'ambito della campagna europea OSHA da Innovhub SSI in qualità di partner di Enterprise Europe Network, in collaborazione con Federtessile, FAST e CNA Lombardia, con l'obiettivo di mettere in evidenza, attraverso esempi concreti, il rischio che alcune sostanze chimiche comportano per il lavoratore, l'ambiente e il consumatore finale, proponendo casi di best practice che hanno contribuito a tutelare la sicurezza. In particolare, come caso studio, è stato scelto il settore tessile e la formaldeide, sostanza che dal 2015 è stata ufficialmente classificata come cancerogena. Data la versatilità di impiego e il largo utilizzo di questo composto chimico a livello industriale, l'evento è rivolto ad aziende del comparto tessile e chimico interessati ad adottare formulati polimerici per il finissaggio dei prodotti tessili formaldeide-free e fluoro-free per una maggiore sicurezza sul lavoro, una migliore salvaguardia della salute sia del lavoratore che del consumatore finale, nel rispetto e nella tutela dell'ambiente che ci circonda.

Per ulteriori informazioni: ilaria.donelli@mi.camcom.it.
 

_______________________
 

Programma

  • Le sostanze SVHC nel tessile: strumenti di guida alla sostituzione disponibili in letteratura e sul WEB
    E. Barbassa (pdf, 2.14 MB)

  • I rischi per il lavoratore a contatto con le sostanze formaldeide e fluoro
    G. Frigerio (pdf, 3.23 MB)
     
  • Una possibile soluzione per la sostituzione delle sostanze pericolose: formaldeide e sostanze perfluoroalchiliche
    D. Smacchia (pdf, 3.47 MB)
     
  • Origini della formaldeide nell'ambiente di lavoro
    A. Lunghi (pdf, 635 kB)